Ultima modifica: 11 luglio 2016

Il territorio

image_pdfimage_print

STEMMA_TORREIl territorio di Torre S. Susanna (Br), in cui è collocato l’Istituto,  è caratterizzato da un tessuto socio-economico fondamentalmente agricolo. Vi operano aziende vinicole (alcune anche di notevoli dimensioni e modernamente attrezzate), ortofrutticole, olearie, agrituristiche, caseifici, masserie.
Negli ultimi anni, si è anche ben sviluppata una medio-piccola borghesia delle professioni.
La scuola può contare su risorse umane e competenze messe a disposizione dalle numerose associazioni che operano sul territorio (culturali, sociali, artistiche, sportive, di volontariato, solidaristiche), dalla presenza di una biblioteca comunale collegata al polo provinciale.
Molto utile per la scuola è la disponibilità di una struttura come quella del Teatro comunale, sede privilegiata per manifestazioni, concerti e varie altre iniziative.
Nel territorio comunale sono attive comunità per l’accoglienza di minori di nuova immigrazione.
Il Comune ha dato vita ad un Centro sociale che si occupa di prevenzione e recupero di minori in condizione di svantaggio culturale e socio-familiare, organizzando idonee attività in orario extrascolastico.
Il mercato del lavoro nel territorio del comune di Torre Santa Susanna si presenta debole e sofferente.
I dati ISTAT sui tassi di disoccupazione al limite del 2011 evidenziano percentuali molto pesanti, certamente peggiorate negli anni successivi: 18,3% nella popolazione maschile (contro il 13,9 della Puglia ed il 9,8 dell’Italia), 23,6% in quella femminile (contro il 22,8 della Puglia ed il 13,6 dell’Italia), 44,6 in quella giovanile (contro il 43,1 della Puglia ed il 34,7 dell’Italia).
Sul piano della tenuta del tessuto sociale, civile e culturale possono allora emergere fenomeni negativi, specialmente tra i più giovani (degrado dei valori di cittadinanza, condotte devianti, isolamento, emarginazione …)

Allegati