Ultima modifica: 11 gennaio 2017

Iscrizioni

image_pdfimage_print

Le domande di iscrizione al nuovo anno scolastico dovranno essere presentate dal 16 Gennaio 2016 al 6 Febbraio 2017, e si effettuano esclusivamente on line sul sito del Ministero al link www.iscrizioni.istruzione.it

I genitori potranno avvalersi del supporto del personale di segreteria della scuola, rivolgendosi direttamente agli uffici del plesso Mazzini nei seguenti orari:
dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e in orario pomeridiano il martedì e il venerdì dalle 15.30 alle 17.30.

Di seguito si illustrano i criteri di precedenza nella formazione delle classi prime

CRITERI DI FORMAZIONE DELLE SEZIONI NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA
Formazione di sezioni omogenee per età, eterogenee se viene superato il limite numerico stabilito per sezione;
1.      formazione di sezioni numericamente uguali;
2.      in caso di esubero di iscrizioni ad un determinato plesso, si tiene conto prioritariamente:

  1. dei casi di frequenza nello stesso plesso di fratelli
  2. della vicinanza immediata al plesso
  3. dell’ordine di arrivo delle domande.

In presenza di domande di iscrizione eccedenti le capacità di accoglienza delle diverse unità scolastiche componenti l’I.C., si procederà alla compilazione di una graduatoria a punti, in applicazione dei criteri di seguito specificati.

CRITERI DI PRECEDENZA NELL’AMMISSIONE DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA PRIMARIA ED ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA

N. STATO
1 VICINIORIETÀ DELLA RESIDENZA DELL’ALUNNO allascuola richiesta
(non verranno prese in considerazione dichiarazioni di futuri trasferimenti).
2 SITUAZIONEDI HANDICAP DELL’ALUNNO(come da certificazioneA.S.L.).
3 PRESENZA DI FRATELLI GIÀ FREQUENTANTI lascuolarichiesta
4 PARTICOLARI SITUAZIONI DI DISAGIO SOCIO-FAMILIARE (attestate dai
Servizi Sociali del Comune).
5 VICINIORIETÀ DELLA RESIDENZA DI PERSONE CON VINCOLO
PARENTALE(entro il terzo grado) alla scuola richiesta, in presenza di accertata disponibilità delle stesse a ricevere delega per provvedere a particolari bisogni dell’alunno da parte di genitori impossibilitati a provvedervi direttamente. Tale impossibilità deve essere comprovata da pertinente documentazione.
6 ESTRAZIONE A SORTE,a parità di ogni altra condizione

CRITERI FORMAZIONE DELLE CLASSI NEL PRIMO CICLO

1. Equilibrata distribuzione degli alunni, considerati i seguenti elementi di valutazione/discriminazione:
–       traguardi di competenza raggiunti
–       sesso
–       classe di provenienza
–       presenza di fattori problematici (a livello comportamentale, relazionale, socio-affettivo, socio-culturale, cognitivo ecc.)
–       presenza di fattori problematici (comportamentali, relazionali, socio-affettivi, socio-culturali ecc.)
2. Discrezionalità del capo d’istituto in caso di iscrizioni tardive, trasferimenti, situazioni particolari      aventi carattere di riservatezza.

Viene precisato che eventuali richieste dei genitori potranno essere prese in considerazione compatibilmente con i criteri generali sopra esplicitati (sentiti, se necessario, gli insegnanti della classe/sezione di provenienza dell’alunno).

MODALITA’ OPERATIVE
Due apposite commissioni (una per la scuola primaria e  una  per la scuola secondaria) tenendo conto di una pluralità di indicazioni ed elementi di conoscenza forniti da diversi soggetti (insegnanti della scuola di provenienza, famiglie, personale abilitato appartenente all’ASL di riferimento o ai Servizi Sociali dell’Ente locale, documenti acquisiti agli atti) procedono ad una valutazione del profilo di ciascun alunno e compongono gruppi classe rispettosi del principio generale della equieterogeneità. L’assegnazione degli alunni alle sezioni avverrà per sorteggio.
Sulla base della dichiarata disponibilità, come per gli anni scorsi, la commissione per la formazione delle prime classi di scuola primaria sarà composta dai docenti impegnati nelle quinte classi funzionanti nel corso del corrente anno scolastico.
La classe prima di strumento musicale sarà formata con alunni frequentanti le diverse classi prime.